Cerca
  • Dott. Massimiliano Paparella

Sono o sarò una madre “sufficientemente buona”?

Aggiornato il: lug 15



“Non lasciate che una persona prenda in braccio il vostro bambino, se capite che ciò non ha alcun significato per lei.”

Donald Winnicott


“Riguardo alla teoria che sia giusto abituare il bambino a ritmi regolari il più precocemente possibile, tale imposizione non ha alcun senso finché il bambino non comincia a riconoscere il mondo esterno e a venire a patti con esso. Le fondamenta di questa accettazione della realtà devono essere costruite nel breve periodo iniziale, durante il quale la madre asseconda in maniera naturale i desideri del figlio.”

Donald Winnicott

“Una delle funzioni essenziali della madre consiste nell’introdurre il mondo a piccole dosi, un compito che non richiede le doti intellettuali necessarie ai filosofi, ma semplicemente la devozione nei confronti del proprio bambino.”

Donald Winnicott

“Che cosa vede il lattante quando guarda il viso della madre? Secondo me di solito ciò che il lattante vede è se stesso. In altre parole la madre guarda il bambino e ciò che essa appare è in rapporto con ciò che essa scorge.”

Donald Winnicott



Le madri... Le loro mani ci salvano dal vuoto, il loro sorriso ci apre al mondo.”

Massimo Recalcati



“La creatività consiste nel mantenere nel corso della vita qualcosa che appartiene all‘esperienza infantile: la capacità di creare e ricreare il mondo. È l'onnipotenza del pensiero propria dell'età infantile”.

Donald Winnicott


“Siamo consapevoli dello spazio vuoto in una foresta, soltanto se quello spazio, fino a ieri, era coperto da alberi.” Anna Freud



“Il sogno è un rebus”.

Jacques Lacan



8 visualizzazioni

©2020 - Studio di Psicologia e Psicoterapia - Dott. Massimiliano Paparella. All Rights Reserved.